advertisement

Abbacchio alla romana

L’abbacchio alla romana è un piatto formato da agnellino ancora da latte cotto con vino, acciughe salate, rosmarino e aglio; un piatto dal sapore unico

advertisement
Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio
Abbacchio alla romana

L’abbacchio alla romana (o abbacchio al forno) è una tipico secondo piatto laziale e viene preparato soprattutto durante periodo di Pasqua e cucinato con vino, acciughe salate, rosmarino e aglio, ingredienti che lo renderanno un ghiotto pranzetto.

LEGGI ANCHE: Agnello al forno

Ingredienti per 4 persone

❯ 1 kg d'agnello da latte

❯ 250 ml di vino bianco

❯ 1 rametto di rosmarino

❯ 2 spicchio d'aglio

❯ 2 foglioline di salvia

❯ 3 acciughe sotto sale

❯ 1/2 bicchere di aceto di vino bianco

❯ 5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva

❯ Sale q.b.

❯ Pepe a piacere

Procedimento

Come cucinare l’abbacchio alla romana

1. Tagliamo a pezzi il nostro abbacchio e lo poniamo in una grande teglia con il rosmarino, la salvia, i 2 spicchi d’aglio interi, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale e pepe e inforniamo per circa 50 minuti a 180°, ricordandoci di versare il vino bianco a circa metà cottura.

2. Prendiamo poi uno spicchio d’aglio, le acciughe, l’aceto di vino bianco e  un cucchiaio d’olio li poniamo in un mortaio e andiamo a formare una cremina omogenea che andremo a versare sulla carne 5 minuti prima di fine cottura, giusto il tempo di far sfumare l’aceto; ed ecco pronto il nostro gustosissimo abbacchio alla romana.

advertisement

Il consiglio in più

Questo secondo piatto si sposa molto bene  con un contorno di patate, che possono essere tagliate a pezzetti e inserite insieme all’agnello a metà cottura, in modo da farle insaporire con il sughetto.

Video correlato

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 2 Media Voto: 5]