advertisement

Agnello in umido

Ecco la ricetta del classico agnello in umido, una preparazione ormai diventata tradizione. Scopriamo come cucinare l’agnello in umido passo passo.

advertisement
Difficoltà:
Media
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio
Agnello in umido

L‘agnello in umido è una ricetta della tradizione italiana molto utilizzata a Natale e Pasqua. C’è chi sulla tavola preferisce servire l’abbacchio alla romana più veloce e semplice, mentre le cuoche più esperte prediligono l’abbacchio in umido anche se richiede una cottura più lenta e un po’ più difficile. Provatelo accompagnato con un’insalatina verde e delle patate ripassate in padella.

Materiali utilizzati

  • Padella d’acciaio o antiaderente
  • Mortaio o batticarne

Ingredienti per 4 persone

❯ 1 kg di agnello tagliato a pezzi

❯ 6 spicchi d’aglio

❯ 2 acciughe diliscate

❯ 1 bicchiere di aceto

❯ 1 rametto di rosmarino

❯ ½ bicchiere d’olio extra vergine d’oliva

❯ Salsa di pomodoro quanto basta

Procedimento

Come preparare l’agnello in umido

1. Il primo passaggio che bisogna fare per cucinare l’agnello in umido è lavare e asciugare la carne d’agnello.

2. In una padella a fuoco alto mettere l’olio evo, appena bolle, mettete a rosolare l’agnello con due spicchi d’aglio, sale, pepe e un rametto di rosmarino.

3. In un mortaio o con un batticarne pestate le acciughe con gli altri 4 spicchi d’aglio e diluite il composto con l’aceto.

4. Appena l’agnello sarà ben rosolato, bagnatelo con questa salsetta e continuate la cottura a fuoco medio per circa 50 minuti.

5. Trascorso questo tempo l’agnello risulterà cotto e tenero; togliete la carne dal tegame e unite al fondo di cottura la salsina di pomodoro diluita in un po’ di acqua calda.

6. Riportate ad ebollizione e fate cuocere per un attimo per far amalgamare bene il sugo; rimettete l’agnello nel tegame, voltatelo più volte per farlo insaporire e servitelo.

Il consiglio in più

Provate a cucinare l’agnello in umido aggiungendo delle foglie di salva per dare un sapore diverso alla pietanza.

Se l’aceto lo ritenete troppo forte provate a sostituirlo con del vino bianco secco.

Curiosità sull’agnello

Negli ultimi anni in molti si sono chiesti se è giusto mangiare l’agnello, un agnello cosi giovane, e quelli che non possono proprio resistere alla tradizioni, portano in tavola questa ricetta utilizzando carni diverse disossate.

Video correlato

advertisement
Sono un'ingegnere delle TLC con la passione per la cucina. Appena ho un pò di tempo libero sono in cucina a preparare ricette classiche o rielaborate. Non tutte le preparazioni mi riescono alla perfezione, ma ogni volta è una nuova scommessa che affronto con passione e divertimento. E poi il risultato lo divido con la giuria di famiglia ;)
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]