advertisement

Coniglio alla ligure

Il coniglio alla ligure è un ottimo secondo piattodai sapori perfettamente mixati: la carne tenera del coniglio è perfetta se accompagnate alle olive.

advertisement
Difficoltà:
Media
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio/basso
Coniglio alla ligure

Oggi voglio proporvi un secondo piatto tipico della tradizione: il coniglio alla ligure con olive verdi. La tradizione vuole che si utilizzino olive taggiasche e pinoli, nella mia versione ho optato per olive verdi, pomodorini, capperi di pantelleria e acciughe sottosale, con leggera infarinatura per ottenere una cremina delicata. Il risultato è davvero ottimo, provatelo e fatemi sapere!

 

Ingredienti per 6 persone

❯ 1 coniglio

❯ 100 gr di olive verdi

❯ 2 mestoli di brodo (anche di dado)

❯ 30 gr di burro

❯ 10 pomodorini

❯ 5 fette di bacon

❯ 1 spicchio d’aglio

❯ 1 cucchiaio di capperi di pantelleria

❯ 3 cucchiai di olio

❯ 1 acciuga sotto sale o pasta d’acciughe

❯ Mezzo bicchiere di vino bianco secco

❯ Rosmarino e salvia

❯ Prezzemolo

❯ Poca farina

❯ Sale e pepe

Procedimento

Come preparare il coniglio alla ligure

1. Come prima cosa dividiamo il coniglio in pezzi regolari, laviamolo e asciughiamolo per bene. Versiamo i pezzi in una ciotola, uniamo un filo d’olio, qualche foglia di alloro, aglio e rosmarino, lasciamo marinare per un’ora;

Coniglio alle olive verdi – la marinatura (© Cucina Allweb360)

Coniglio alle olive verdi – la marinatura (© Cucina Allweb360)

2. A questo punto mettiamo i pezzi del coniglio in un tegame e facciamogli perdere un po’ di acqua a fuoco moderato e con il coperchio, facciamo scaldare per 5 minuti, poi scoliamo bene;

advertisement

3. Mettiamo una teglia sul fuoco con il burro, l’aglio il restante rosmarino e la salvia e soffriggiamo per qualche minuto, quindi togliamo gli odori e mettiamo dentro i pezzi asciugati del coniglio;

4. Facciamo rosolare il nostro coniglio molto bene rigirandoli da tutte le parti, spargiamo sopra un po’ di farina continuando a rigirare fino a quando la farina sarà tostata;

5. Bagniamo con il vino bianco e facciamo evaporare alzando la fiamma.

6. Aggiungiamo due mestoli di brodo, saliamo, pepiamo e portiamo a cottura con il coperchio. Quando la carne sarà tenera e il brodo quasi tutto assorbito, aggiungiamo i pomodorini tagliati a metà e un trito finissimo di aglio, acciuga, capperi, prezzemolo e le olive snocciolate;

7. Cuociamo ancora per 5 minuti e serviamo ben caldo.

Il consiglio in più

Se si vuole aggiungere un tocco in più, si può servire il coniglio alla ligure su un letto di patate arrosto o ancora con un accompagnamento di purè. Se ci troviamo ancora in un periodo climatico freddo, si può accompagnare il coniglio con della polenta calda.

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 2 Media Voto: 2]