advertisement

Crostata con crema e fragole

La crostata con crema pasticcera e fragoline di bosco è una vera delizia, tra tutte le ricette di crostate è sicuramente la più buona.

advertisement
Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Molto basso
Crostata con crema e fragole

Compleanni in vista o eventi da festeggiare? Vi consiglio di preparare una gustosa crostata alla crema, ideale per tutta la famiglia adatta a tutte le temperature, magari per renderla ancora più buona con aggiunta di fragoline di bosco. Questo tipo di crostata con crema pasticcera, così come quelli al cioccolato, sono la passione di molte persone. La prepareremo con una deliziosa base di pasta frolla ricoperta da uno strato soffice di crema pasticciera e infine, come abbiamo accennato, decorata con tante fragoline fresche e di un bel rosso acceso. Scopriamo insieme la ricetta.

Materiali utilizzati

  • Spianatoia o tavolo da lavoro pulito;
  • Pentolino;
  • Ciotolina.

Ingredienti per 8 persone

❯ zstrong>Per la pasta frolla:

❯ 200 gr di farina '00

❯ 100 gr di burro freddo

❯ 80 gr di zucchero a velo

❯ 2 tuorli

❯ scorza grattugiata di mezzo limone

❯ un pizzico di sale

❯ Per la crema pasticciera:

❯ 150 ml di latte fresco intero

❯ 100 ml di panna fresca

❯ 50 gr di zucchero

❯ 25 gr di farina

❯ 2 tuorli d'uovo

❯ scorza di mezzo limone

Procedimento

Come preparare una deliziosa crostata alla crema pasticcera e fragole

Preparazione della pasta frolla

1. Mettete sul tavolo la farina setacciata, con il burro tagliato a pezzetti (a temperatura ambiente), iniziate ad impastare, quindi fate un buco al centro dell’impasto e aggiungete i tuorli d’uova, lo zucchero a velo e la scorza grattata di mezzo limone;

2. Con una forchetta o con le mani, mescolate tutti gli elementi fino a quando si saranno perfettamente amalgamati, aggiungendo man mano la farina che è sui lati. Ricordate di non dal lavorare la frolla come si fa per i comuni impasti perchè stimolerete il glutine che impedirà alla pasta di rilassarsi completamente in cottura;

3. Ponete il panetto così ottenuto a riposare in frigorifero.
advertisement


Preparazione della crema pasticciera

4. In un pentolino fate bollire il latte e la panna a cui avrete aggiungo la buccia di un limone ricavata utilizzando il pelapatate;

5. Nel frattempo in una ciotolina amalgamate bene i tuorli d’uovo con lo zucchero e, sempre mescolando, aggiungete la farina;

6. Versate il latte caldo mescolando in continuazione per evitare la formazione di grumi. Fate scaldare fino ad ebollizione, abbassate la fiamma e continuate la cottura mescolando fino a quando la crema non si sarà addensata.

Crostata alle fragole. Ricetta crema pasticciera

Assemblaggio della crostata con crema e fragole

7. Togliere la pasta frolla dal frigorifero e stenderla sulla spianatoia infarinata, è bene sapere che la pasta frolla non si stende perfettamente ma tende un po’ a sbriciolarsi, specialmente lungo i bordi; è la prova che è ben riuscita;

8. Foderate lo stampo di una tortiera facendo aderire perfettamente la pasta ai bordi e riponeteli in frigorifero per almeno 20-25 minuti.

Torta alle fragole
9. Trascorso questo tempo bucherellate tutta la superficie con i rebbi di una forchetta, prestando particolare attenzione nel forare la base nel punto più esterno.Ponete in forno preriscaldato a 180°C per circa 10-12 minuti. La frolla in cottura deve rimanere un po’ bianca;

10. Togliete dal forno la tortiera e lasciatela raffreddare. Ora potete comporre il dolce versando prima la crema pasticciera a limone e poi decorando la superficie con delle fragoline lavate e pulite;

Torta alle fragole, ricetta

Il consiglio in più

Se utilizzate la frutta mista, lucidate la superficie del crostata spennellando con della gelatina per torte o con gelatina di albicocche che avrete precedentemente scaldato in un pentolino con un cucchiaio di liquore. Oltre a migliorarne l’aspetto eviterà alla frutta di annerire.

Come ottenere una pasta frolla perfetta e friabile

  • Mai sostituire lo zucchero a velo con non quello semolato, lo zucchero a velo aumenta la friabilità e la finezza della pasta;
  • Usare burro di ottima qualità, circa la metà del peso della farina;
  • Per ottenere una frolla perfetta l’unica cosa che dovete fare è NON LAVORARLA.
advertisement
Sono un'ingegnere delle TLC con la passione per la cucina. Appena ho un pò di tempo libero sono in cucina a preparare ricette classiche o rielaborate. Non tutte le preparazioni mi riescono alla perfezione, ma ogni volta è una nuova scommessa che affronto con passione e divertimento. E poi il risultato lo divido con la giuria di famiglia ;)
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 2 Media Voto: 3]