advertisement

Croccante alle mandorle

Siete alla ricerca di un dolce tipico del Natale che sia davvero semplice da realizzare? Provate allora la ricetta del croccante alle mandorle.

advertisement
Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Croccante alle mandorle

Le origini del croccante alle mandorle sono piuttosto incerte, proprio come incerte sono le origini del torrone anche lui un altro importante dolce natalizio. Se ne hanno delle testimonianze già a partire dal 1400 che parlano di un dolce arabo la cui ricetta poi sarebbe stata ripresa dagli spagnoli. Può darsi che il croccante di mandorle sia giunto a noi proprio dalla Spagna, non lo sappiamo ma quel che è certo è che viene oggi preparato in ogni zona d’Italia e portato in tavola proprio per il Natale. Andiamo insieme a scoprire come realizzarlo, è davvero molto semplice.

Ingredienti per 6 persone

❯ 300 gr di mandorle

❯ 350 gr di zucchero

❯ 2 cucchiai di acqua

❯ 1 cucchiaio di succo di limone

Procedimento

Come fare il croccante alle mandorle

croccante alle mandorle

1. Come tostare le mandorle – Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portatela ad ebollizione. Buttate le mandorle nell’acqua e fatele sbollentare per un paio di minuti. In pratica si procede nello stesso modo come per il torrone di mandorla.

2. Toglietele dalla pentola e pelatele con cura. Dopo aver asciugato poi le mandorle con della carta assorbente posizionatele sopra ad una teglia e fatele cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 5 minuti o comunque sino a quando non vedete che cambiano colore. Lasciate da parte un terzo delle mandorle. Le altre invece prendetele e tritatele in modo grossolano.

advertisement


3. La preparazione del croccante alle mandorle – In un pentolino versate 2 cucchiai di acqua e aggiungete sia lo zucchero che il succo di limone. Mettete il pentolino sul fuoco lento e fate amalgamare bene gli ingredienti tra loro girando il composto con un cucchiaio di legno. Quando lo zucchero si sarà sciolto del tutto e il composto avrà assunto un colore biondo spegnete il fuoco.

4. Aggiungete al composto anche le mandorle, sia quelle tritate che quelle che avete lasciato intere. Cercate di essere quanto più veloci possibile in modo che il composto non si freddi. Versatelo sopra ad un ripiano, meglio se in marmo, che avrete precedentemente unto con un filo d’olio e livellate per bene la superficie del composto. Lasciate raffreddare questo composta fatto di mandorle con lo zucchero.

Il consiglio in più

Se volete tagliare e servire il torrone alle mandorle in barrette dovete tagliarlo prima che si solidifichi del tutto.

Come conservare il croccante

Quando il croccante è del tutto freddo potete conservarlo in scatole di vetro o di latta oppure avvolto in un foglio di carta stagnola. La cosa importante è tenerlo in un luogo fresco e soprattutto asciutto.

Le varianti – La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo delle mandorle per il croccante ma nulla vieta ovviamente di utilizzare anche le nocciole, le seme, il sesamo o addirittura le arachidi.

Video correlato

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]