advertisement

Kentucky Fried Chicken, la catena di fast food più conosciuta al mondo sbarca in Italia

Redazione 23 ottobre 2014

Il 20 novembre al Centro Commerciale Roma Est verrà inaugurato il primo negozio della KFC in Italia, ma non mancano le polemiche

advertisement
Kentucky Fried Chicken, la catena di fast food più conosciuta al mondo sbarca in Italia

La Kentucky Fried Chicken, la catena di fast food più famosa al mondo, sbarca in Italia. In realtà sembra che un ristorante fu aperto negli anni ’60 a Napoli, e riuscì ad andare avanti anche per un po’ di tempo per poi chiudere i battenti. Adesso la terza catena di fast food al mondo è pronta a lanciarsi anche nel mercato del Belpaese.

Kentucky Fried Chicken, biografia: com’è nata e chi l’ha creata

La Kentucky Fried Chicken nasce grazie ad Harland Sanders, che sin da giovane dimostrò una grande intraprendenza. Fece diversi lavori: fabbro, assicuratore, fattore, autista di tram e addirittura soldato dell’esercito a Cuba. Negli anni ’30, nel bel mezzo della Grande Depressione, aprì un ristorante in una stazione di servizio in Kentucky. Il locale ebbe un successo tale che Sanders ottenne il titolo di “Colonnello del Kentucky” per i suoi servizi alla cucina dello Stato. Il suo successo raggiunse il culmine ed il ristorante fu ampliato. La sua fortuna finì quando fu progettata una nuova superstrada verso la Florida, che di fatto aggirava Corbin, dove c’era il ristorante. Sanders fu costretto a vendere l’attività, pagò tutti i suoi debiti ma finì in bancarotta. Riuscì tuttavia a risollevarsi per poi morire nel 1980 di polmonite, ma dietro di sé lasciò un impero che ha proliferato nel tempo, contando oltre 13.000 ristoranti in 80 paesi.

advertisement

KFC, il mistero dell’ingrediente segreto del pollo fritto

Il pollo fritto è la specialità della casa, ma cos’è che lo rende così speciale? E’ una domanda che si pongono in molti ma a cui solo pochissimi sanno, o meglio saprebbero dare una risposta, ma la tengono per sé. L’unica cosa sicura è la presenza di 11 aromi ed erbe nella preparazione del pollo, ben amalgamate tra di loro, ma non si sa quali sono. La ricetta originale è custodita presso la sede centrale della KFC a Louisville, in Kentucky, dove viene strettamente sorvegliata come un ricco tesoro.

Le polemiche sull’allevamento dei polli

Tuttavia non sono tutte rose e fiori per la KFC. Sotto accusa in modo particolare l’allevamento e la macellazione dei polli, che sarebbero tenuti in condizioni disumane. La PETA soprattutto, movimento animalista, sta portando avanti una battaglia e ha fatto diverse manifestazioni contro la KFC, chiedendo un maggior rispetto per l’allevamento e la macellazione del pollame. Anche Pamela Anderson ha realizzato uno spot contro la KFC, mettendo in evidenza la crudeltà con cui vengono trattati i polli. Il cantante Moby, nel video “Disco Lies”, fa chiari riferimenti alle critiche rivolte alla catena di fast food statunitense.

La KFC arriva in Italia il 20 novembre

La Kentucky Fried Chicken ha annunciato l’inaugurazione del primo ristorante in Italia, precisamente al Centro Commerciale Roma Est. La capitale farà da apripista per il fast food più famoso al mondo nel Belpaese. L’inaugurazione era prevista a settembre, ma è stata spostata al 20 novembre. Se volete assaggiare quello che è definito il pollo più buono al mondo, dovete quindi raggiungere la capitale.

Foto: Flickr- Mike Mozart

Video correlato