advertisement

Krapfen con patate

I krapfen di patate sono dei dolci adatti davvero a tutte le feste, compresa la Pasqua; facili da preparare, economici e divertenti da personalizzare.

advertisement
Difficoltà:
Media
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Krapfen con patate

Carnevale è il periodo dell’anno in cui grandi e piccini si dedicano alle golosità, fritte o al forno che siano come ad esempio possono essere le chiacchiere. Tra i dolci di carnevale più gettonati annoveriamo di diritto i krapfen con patate. I krapfen possono essere di varie forme: se sferici vengono chiamati bomboloni, altrimenti se sono di a forma ad anello ciambelle di patate. Vediamo insieme come si prepara questa semplicissima e golosa ricetta.

Ingredienti per 4 persone

❯ ½ kg di patate bianche

❯ ½ kg di farina bianca + 3 cucchiai

❯ 70 gr di zucchero

❯ 50 gr di lievito di birra

❯ 3 uova

❯ 2 tazze di latte

❯ abbondante olio di oliva (o di semi di arachidi) per friggere

❯ sale un pizzico

❯ zucchero semolato q.b.

Procedimento

Come preparare i krapfen con patate

1. Come prima cosa portiamo ad ebollizione le patate con la buccia in abbondante acqua fredda salata per 30/40 minuti circa. Quando quest’ultime saranno ben lessate, le scoliamo e le lasciamo leggermente raffreddare, prima di pelarle;

2. A questo punto possiamo schiacciarle con una forchetta e, volendo, per semplificarci la vita possiamo anche usare lo schiacciapatate; allarghiamo il purè ottenuto in un tagliare grande e uniamo la farina setacciata, le uova e impastiamo bene;

3. Nel frattempo scaldiamo il latte e sciogliamoci dentro il lievito di birra. Uniamo all’impasto il latte con il lievito, lo zucchero e il pizzico di sale. A questo punto è tutto olio di gomito: impastiamo sul tagliare fino ad ottenere un impasto liscio, corposo e morbido;

4. Infariniamo bene la base di lavoro e prendiamo  un pò di impasto per formare delle piccole ciambelle che posizioneremo ad una certa distanza l’un dall’altro (visto che devono lievitare). Quando avremo formato tutti i nostri krapfen con patate, spolverizziamoli con la farina, copriamoli con un telo e lasciamoli lievitare per circa un’ora.

5. La lievitazione dipende molto dalle temperatura della vostra casa, più farà caldo più i krapfen di patate cresceranno velocemente. Quando li vedrete raddoppiati di misura, scaldate abbondante olio in una padella, o nella friggitrice, e immergeteci le ciambelline, poche per volta; rigiratele e quando saranno gonfie e dorate da entrambe le parti, dopodichè scolatele appoggiandole sulla carta assorbente. A questo punto lasciate intiepidire i krapfen e spolverizzateli con un pò di zucchero semolato.

advertisement
krapfen di patate prima della cottura

Krapfen di patate a forma di donuts

Il consiglio in più

Se si è davvero golosi, si può scegliere di riempire i krapfen con della crema al cioccolato fatta in casa, della marmellata o della crema pasticcera. Inoltre a moltissime persone piacciono con sopra la glassa al posto dello zucchero (simile ai donuts, le ciambelle di Homer Simpson).

Video correlato

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 4 Media Voto: 3.3]