L’insalata russa, l’antipasto delle feste facile da preparare

Redazione commenti

La ricetta del gustoso antipasto a base di maionese, verdure e uova, che ha origini nella lontana Russia; quì in Italia lo si prepara soprattutto in occasione delle festività natalizie e di fine anno.

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
15 min
Preparaz.:
15 min
Dosi per:
6 persone
Costo:
Molto basso
L’insalata russa, l’antipasto delle feste facile da preparare

(Foto: Flickr- Dèsirèe Tonus)

L’insalata russa è un piatto tradizionale della cucina russa. Un piatto freddo che loro servivano nelle grandi feste di Natale e Capodanno, accompagnandolo con champagne e vini. Noi italiani lo consideriamo un antipasto in quanto è sì molto sfizioso e gustoso, ma non sazia l’appetito. Come accade a tutte le ricette quando vengono esportate da altri paesi, anche l’insalata russa ha subìto delle modifiche proprio perchè, a seconda dei gusti e dei diversi prodotti a disposizione, ognuno la fa a modo suo. Quella che vi propongo io è l’insalata russa stile napoletano. Questa ricetta la ripresento sempre nel periodo di Natale ed è la pietanza preferita da tutti i miei invitati. Gli ingredienti da procurarsi sono molto facili da trovare e se mi seguirete attentamente, lascerete i vostri ospiti estasiati.

Ingredienti:

  • 300 g. di patate
  • 100 g. di piselli
  • 100 g. di sottaceti
  • 1 scatoletta di tonno
  • 250 ml. di maionese
  • 100 g. di olive bianche
  • 2 uova

Preparazione: Mettiamo a bollire le patate intere con la buccia in una pentola finché non saranno morbide. Prendiamo poi un’altra pentola e mettiamo a cuocere i piselli (la cottura dei piselli cambia se stiamo usando piselli freschi o in barattolo). Nel frattempo prendiamo una ciotola e aggiungiamo i sottaceti e il tonno e, con un frullatore minipimer, cominciamo a lavorare il composto finché non diventerà una crema. Prendiamo un pentolino con l’acqua e mettiamo a scaldare le uova. Una volta scolate le patate, le schiacciamo una ad’una (con uno schiacciapatate) e le mettiamo in una ciotola a raffreddare. Una volta scolati anche i piselli, lasciateli raffreddare e incominciamo a sgusciare le uova. Aggiungiamo a questo punto alle patate, circa 200 g. di maionese e mescoliamo con un cucchiaio di legno. Aggiungiamo i piselli, il tonno e i sottaceti e amalgamiamo per bene tutto il composto. Prendiamo poi un uovo sodo, lo tagliamo a dadini piccolissimi e lo aggiungiamo, mescolando per bene. A questo punto ci troveremo un composto cremoso e morbido che verseremo in una pirofila di vetro, livellandolo poi con il cucchiaio. Ricopriamo con la restante parte di maionese tutto il composto e cominciamo la nostra decorazione. Tenendo l’uovo in posizione dritta, tagliamolo in 5 parti uguali e lo poggiamo al centro della pirofila, come se volessimo formare un fiore. Ricoprite l’insalata russa con la carta velina e lasciatela riposare in frigo per circa 2 ore.

Il consiglio in più: Potete divertirvi a guarnire il piatto con l’aggiunta di gamberetti precedentemente scottati in acqua bollente o con olive snocciolate, provando a fare le forme che più vi suggerisce la fantasia.

Video correlato