advertisement

Marmellata di cachi

La marmellata di cachi si ricava dalla polpa del frutto cachi, il risultato è una confettura fatta in casa da usare da sola o per creare e farcire dolci o gelati.

advertisement
Difficoltà:
Media
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Molto basso
Marmellata di cachi

La marmellata di cachi è una confettura da fare in casa nel periodo autunnale, il risultato è una crema  deliziosa da spalmare sui biscotti per la colazione oppure per realizzare dolci o gelati al gusto cachi.

Visto che la marmellata di cachi è una conserva difficile da trovare in negozio e dato che i cachi sono frutti che reperibili sono in autunno è bene farne una corta e conservala in credenza. Se ben confezionate e ricoperte da stoffa colorata, le marmellate di cachi possono essere una regalo sfizioso da regalare ad amici e parenti.

Materiali utilizzati

  • 2/3 vasetti di vetro con tappo ermetico
  • 2 pentole
  • 1 canovaccio da cucina

Ingredienti per 10 persone

❯ 1 kg di cachi

❯ 1 kg di zucchero

❯ 1 limone

❯ mezzo bicchiere di rum

Procedimento

Come fare la marmellata di cachi

1. Per fare la marmellata di cachi fatta in casa pulite tutti i cachi con un canovaccio umido. Con un coltello tagliate i cachi a spicchi e togliete tutti i semi.

marmellata di cachi fatta in casa

2. In una pentola capiente versate tutti i pezzetti di cachi, aggiungete poi lo zucchero a fuoco spento e iniziate a mescolate. Aggiungete anche la buccia di un limone. A questo punto accendete a fuoco medio e continuate a mescolare.

3. Lasciate bollire la marmellata di cachi per 4 ore a fuoco molto basso.

advertisement


4. Mentre la marmellata di cachi è in cottura, passate a sterilizzare i barattoli di vetro mettendoli in acqua bollente (anche i tappi).

5. Quando saranno trascorse le 4 ore, prima di togliere dal fuoco versate mezzo bicchiere di rum.

6. Con un colino sistemate la confettura di cachi ancora bollente dei vasetti sterilizzate e caldi; chiudeteli rapidamente aiutandovi ad avvitare il tappo con un canovaccio e posateli su un piano a testa in giù per creare il vuoto.

marmellata di cachi

LEGGI ANCHE: marmellata di arance

Stagione ideale

La marmellata di cachi è una conserva da fare nel periodo autunnale e gustare tutto l’anno.

Conservazione

La confettura di cachi si possono conservare in luogo fresco, buio e asciutto per 8-12 mesi.

La marmellata di cachi con fruttapec ha periodo di conservazione più lungo.

Inoltre la conservazione varia a seconda della quantità di zucchero: diminuendo lo zucchero la confettura diminuisce il suo potere di conservazione. Una volta aperto, conservare il barattolo in frigorifero.

I consigli in più

  • Per esaltare il sapore dei cachi aggiungete alla marmellata estratto di vaniglia.
  • Provate anche la marmellata di cachi senza zucchero o quasi perché il cachi è giù un frutto molto dolciastro.
advertisement
Sono un'ingegnere delle TLC con la passione per la cucina. Appena ho un pò di tempo libero sono in cucina a preparare ricette classiche o rielaborate. Non tutte le preparazioni mi riescono alla perfezione, ma ogni volta è una nuova scommessa che affronto con passione e divertimento. E poi il risultato lo divido con la giuria di famiglia ;)
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]