advertisement

Olive ascolane con carne e salumi

Olive verdi ripiene di carne e salumi e successivamente impanate e fritte: vi presentiamo la ricetta delle olive ascolane, piatto tipico delle Marche.

advertisement
Difficoltà:
Impegnativa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio/basso
Olive ascolane con carne e salumi

Oggi prepariamo una ricetta tradizionale delle Marche (per la precisione tipica della zona di Ascoli Piceno), ma che viene oramai preparata in ogni regione d’Italia: le olive ascolane, ovvero delle olive verdi (della varietà tenera ascolana), ripiene di carne macinata (manzo e pollo) e successivamente impanate e fritte, ottime sia come antipasto o come semplice aperitivo. In questa versione aggiungiamo anche del prosciutto crudo e della mortadella per un sapore più deciso (si avrà quindi l’accortenza di non esagerare con il sale).

Si narra che tra i grandi appassionati di questa antica ricetta vi siano stati Giuseppe Garibaldi, Gioacchino Rossini e Giacomo Puccini.

Vediamo insieme come preparare queste deliziose olive.

advertisement

Ingredienti per 4 persone

❯ 30 grosse olive verdi della varietà tenera ascolana

❯ 1 cipolla rossa

❯ 1 carota

❯ 1 costa di sedano

❯ 100 gr di carne macinata (tra manzo e pollo)

❯ 100 gr di prosciutto crudo

❯ 100 gr di mortadella

❯ 100 gr di grana grattugiato

❯ 3 uova

❯ 1 limone

❯ 1 panino raffermo (tipo rosetta)

❯ 1 pizzico di cannella in polvere

❯ 1 ciuffo di prezzemolo

❯ noce moscata q.b.

❯ 150 gr di pangrattato

❯ 1 tazza di latte

❯ 100 gr di farina

❯ olio extravergine di oliva

❯ olio di semi per friggere

Procedimento

Come preparare le olive ascolane con carne e salumi

1. In una casseruola tritate finemente la cipolla, la carota e il sedano, rosolando in due cucchiai di olio;

2. Aggiungete la carne macinata, aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura, a fuoco moderato, per 15 minuti;

3. Nel frattempo snocciolate le olive con l’apposito attrezzo;

4. Mettete la carne cotta nel cutter, unite poco alla volta la mortadella e il prosciutto crudo in pezzettini;

5. Riunite il composto in una ciotola, aggiungete le spezie, la scorza di ½ limone grattugiato, il prezzemolo tritato e la mollica del panino (che avrete tenuto in ammollo nel latte) ben strizzata;

6. Unite per ultimo il formaggio grattugiato;

7. Con molta cura farcite le olive;

advertisement
Le massaie ascolane per fare l'oliva ripiena la sbucciano a spirale (metodo tradizionale), un po' come una mela. Si prende una piccola pallina d'impasto, la si mette al centro e si ricompone l'oliva come era in principio (foto: youtube)

Le massaie ascolane per fare l’oliva ripiena la sbucciano a spirale (metodo tradizionale), un po’ come una mela. Si prende una piccola pallina d’impasto, la si mette al centro e si ricompone l’oliva come era in principio (foto: youtube)

8. Passatele delicatamente nella farina, quindi nelle uova sbattute e nel pangrattato;

9. Friggetele in abbondante olio di semi e a giusta temperatura;

10. Scolate le olive ascolane su carta gialla per fritti e portate in tavola gustandole ancora calde, accompagnate da spicchi di limone.

Video correlato

Foto: Flickr – il.cartoccio

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]