advertisement

Panettone con lievito madre

Se amate cucinare non potete non tentare di realizzare anche voi il vostro panettone artigianale. Tra le ricette di Natale è la più difficile, ma è senza dubbio anche la più gustosa e la più amata.

advertisement
Difficoltà:
Impegnativa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Panettone con lievito madre

Tra le ricette di Natale dolci tipiche della nostra tradizione quella senza dubbio più amata e conosciuta è la ricetta del panettone. I panettoni più buoni possono essere acquistati in pasticceria, il loro prezzo però è senza dubbio molto elevato. Per risparmiare possiamo affidarci ai panettoni che troviamo nella grande distribuzione, di qualità più bassa ma comunque davvero molto gustosi. E se volessimo realizzare un panettone fatto in casa, genuino e senza conservanti? Andiamo insieme a scoprire come realizzare un ottimo panettone con lievito madre.

LEGGI ANCHE: Pandoro

Ingredienti per 4 persone

❯ Primo impasto:

❯ 460 gr di farina forte (300/400W)

❯ 145 gr di lievito madre

❯ 25 gr. di tuorlo d'uovo

❯ 125 gr di zucchero semolato

❯ 83 gr di burro a temperatura ambiente

❯ Secondo impasto:

❯ 83 gr di burro a temperatura ambiente

❯ 1 bacca di vaniglia

❯ 40 gr di tuorlo d'uovo

❯ 145 gr di zucchero semolato

❯ 70 gr di uvetta

❯ 70 gr di cedro candito

❯ 70 gr di scorza di arancia candita

Procedimento

Come preparare un panettone di Natale con lievito madre

 

panettone-secondo-impasto-ingredienti

Attenzione – Si tratta di una delle ricette di Natale più difficili da realizzare. Proprio per questo motivo dovete pesare in modo molto accurato tutti gli ingredienti. Ricordate poi che per la preparazione di questo dolce sono necessarie due fasi. In entrambe le fasi verrà utilizzata ovviamente solo una parte degli ingredienti, ricordate quindi di non riporre mai durante la preparazione del panettone la vostra bilancia da cucina.

Prima di iniziare – Prima ancora di iniziare a preparare la vostra dolce ricetta di Natale ricordate di mettere il burro fuori dal frigo in modo che si ammorbidisca. Per questa preparazione utilizzeremo una planetaria.

Primo impasto – Aggiungere tutta la farina in planetaria, dopodichè in successione il lievito madre ridotto a pezzetti, i tuorli d’uovo, lo zucchero e iniziare a impastare. Aggiungiamo poi il burro a tocchetti poco per volta. Una volta aggiunto tutto il burro continuare a impastare per almeno mezz’ora, o fino a quando la pasta non risulterà ben incordata.

panettone-primo-impasto-01

Quando avremo un impasto liscio e ben incordato (la prova la potrete fare prendendo un pezzetto e allargondolo fino a quando non riuscirete a vederne la trasparenza), adagiamolo sul piano di lavoro lavorandolo un altro po’ e dando infine delle pieghe.

Consiglio – Prelevate un pezzetto di impasto e mettetelo in un dosatore, vi aiuterà a capire quando l’impasto sarà triplicato. Vi consigliamo di preparare il primo impasto di sera, tenerlo al riparo lontano dagli spifferi e riprenderlo poi il giorno dopo.

panettone-primo-impasto-02

Secondo impasto – Uniamo al primo impasto lo zucchero e impastiamo. Una volta assorbito lo zucchero aggiungiumo i tuorli, uno alla volta e facciamo assorbire per bene. Quindi aggiungere il burro aromatizzato alla vaniglia e continuare a impastare per almeno 20 minuti. Controllare che l’impasto si stia incordando come si deve. A questo punto aggiungiamo la frutta secca e continuamo a impastare.

advertisement
Frutta candita, tuorlo d'uovo, zucchero e burro aromatizzato alla vaniglia: gli ingredienti del secondo impasto del panettone

Frutta candita, tuorlo d’uovo, zucchero e burro aromatizzato alla vaniglia: gli ingredienti del secondo impasto del panettone

panettone-secondo-impasto-01

Creazione del panetto e cottura – Oliamo il piano da lavoro e rovesciamo l’impasto su di esso. Diamo a questo punto delle pieghe all’impasto e infine la classica forma rotonda a panetto e riversiamolo nello stampo. Trascorse almeno 2 ore di lievitazione, il panettone è finalmente pronto per essere infornato. Prima però facciamo le classiche incisioni a croci sulla parte superiore facendo attenzione a inserire delle piccole noci di burro. Richiudiamo gli angolini.

panettone-secondo-impasto-02

Adesso preriscaldiamo il forno a 210 C°, appena inseriamo il panettone abbassiamo a 160 C° e facciamo cuocere per 50/55 minuti.

Una volta cotto inseriamo i ganci e lo mettiamo a raffreddare. Potrà essere consumato una volta che si sarà totalmente raffreddato.

panettone-lievito-madre-01panettone-lievito-madre-03

Video correlato

advertisement
Mi chiamo Stefano e sono un giovane pasticcere; nel tempo libero mi dedico alla realizzazione di ricette che potrete trovare qui su Cucina Allweb360 e nel mio blog personale
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]