advertisement

Pasta con carciofi e patate

La ricetta della teglia di pasta con carciofi e patate, ottimo pranzo primaverile

advertisement
Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio/basso
Pasta con carciofi e patate

Se siete alla ricerca di un primo piatto primaverile, vi proponiamo questa squisita ricetta: la pasta con carciofi e patate. La preparazione è semplice e il mix di ingredienti che la caratterizza la rende adatta anche a tutti coloro che hanno rinunciato alla carne e sono alla ricerca di ricette vegetariane. Scopriamo come realizzarla.

LEGGI ANCHE: Pasta con crema di carciofi

Ingredienti per 8 persone

❯ 500 gr di patate

❯ 300 gr di carciofi

❯ 200 gr di penne o pasta corta

❯ 150 gr di pane raffermo

❯ 150 gr di parmigiano reggiano

❯ 100 gr di pecorino romano grattugiato

❯ 60 gr di burro

❯ 1 lt di brodo vegetale

❯ 50 gr di pangrattato

❯ 3 uova sode

❯ 2 spicchi d' aglio

❯ sale q.b.

❯ 5 cucchiai di olio d'oliva

❯ 1 cipolla

❯ prezzemolo q.b.

❯ pepe q.b.

Procedimento

Come preparare una squisita pasta con carciofi e patate

1. Lavare e pulire i carciofi avendo cura di eliminare le foglie esterne più dure, di tagliare via le estremità e di privarli della parte interna. Tagliare i cuori di carciofi in otto spicchi e metterli in acqua e limone per non farli annerire;

2. Provvedere a pulire e sbucciare le patate. Queste ultime, inoltre, devono essere tagliate a fette non troppo sottili: 1 cm di spessore circa;

3. Tritare, quindi, la cipolla e metterla a soffriggere con l’olio d’oliva. Quando assume il tipico aspetto dorato aggiungere i carciofi e a distanza di 5 minuti circa, i piselli. Far cuocere il tutto per circa 15 minuti trascorsi i quali è necessario aggiungere le patate e un po’ di brodo vegetale. Continuare la cottura con il coperchio fino a quando le patate diventano tenere (non devono essere troppo molle o sfatte). Condire il tutto con sale e pepe e spegnere il gas.

4. La cottura in forno: Preriscaldate il forno a 180 °C e mentre raggiunge la giusta temperatura sbriciolate il pane raffermo se necessario con l’aiuto di un robot da cucina. Unitelo quindi al prezzemolo tagliato finemente, al sale, ai formaggi grattugiati e all’aglio pressato vendo cura di mescolare tutti gli ingredienti. Prendere, quindi, una pirofila adatta alla cottura nel forno e ungerla con dell’olio in modo da poterla cospargere di pangrattato.

advertisement

5. Cucinare la pasta come di consueto (noi abbiamo usato delle casareccie) e scolarla al dente. Ponetela quindi in una ciotola ampia unendo dell’olio e mescolandola in modo da non farla attaccare e aggiungete il condimento a base di carciofi e patate e metà del composto a base di pane raffermo e formaggi. Mescolate il tutto in modo da far amalgamare gli ingredienti e versate la metà della pasta nella teglia da forno che avete già preparato. Disponetevi, quindi, una parte delle uova sode tagliate a fettine e 1/2 composto di pane raffermo, formaggi e prezzemolo restante.

6. Riempire la teglia con il secondo strato di pasta, disponete sulla superficie le fettine di uova sode e il pane raffermo con formaggi restante. Inumidite la teglia con il brodo e cospargete il tutto con del pangrattato. Arricchite la superficie con dei fiocchetti di burro e inserite la teglia nel forno caldo facendola cucinare a 180 °C per 30 minuti circa e a 200 °C per 10 minuti. Servite caldo o tiepido.

Il consiglio in più

Potete personalizzare la pasta con carciofi e patate evitando di aggiungere le uova sode a fettine, per esempio, e sostituendole con della salsiccia sbriciolata oppure dei piselli (freschi o surgelati non fa differenza).

Video correlato

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]