advertisement

Pasta per pizza

Pasta per pizza, la ricetta per preparare l’impasto per pizza fatto in casa proprio come quello della vera Pizza Napoletana.

advertisement
Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Molto basso
Pasta per pizza

Per preparare la pasta per pizza occorrono pochissimi ingredienti: farina, acqua, lievito, olio e un po’ di sale. Ognuno nel proprio cassetto in credenza custodisce gelosamente la propria ricetta per l’impasto della pizza, stavolta vi svelo la mia per ottenere una Pizza Napoletana in teglia soffice e ben lievitata. Il segreto sta tutto nella lievitazione lenta e in una cottura in forno ad alta temperatura.

Il bello della pizza fatta in casa è che scegli tu gli ingredienti per farcirla, magari facendo attenzione a scegliere prodotti di stagione e di qualità. Vediamo insieme come fare la pizza in casa passo passo seguendo la spiegazione e le foto dei passaggi.

Materiali utilizzati

  • 2 teglie da forno
  • Ciotola capiente
  • Setaccio per farina
  • Pentolino
  • Cucchiaio di legno

Ingredienti per 4 persone

❯ 500 gr di farina per pizza

❯ 275 gr di acqua

❯ 15 gr di lievito di birra fresco

❯ 4 cucchiai di olio extravergine di oliva

❯ 1 cucchiaino colmo di sale

❯ ½ cucchiaino di zucchero

Procedimento

Come fare la pasta per la pizza

1. Per preparare la pizza fatta in casa potete utilizzare una planetaria oppure con un po’ di buona volontà fare tutto il lavoro a mano. Iniziate mettendo l’acqua nel pentolino riscaldatela leggermente, poi spegnete il fuoco.

2. In una tazza versate l’acqua calda, lo zucchero e il lievito, mescolate per far sciogliere il tutto.

3. Sul piano di lavoro o in una ciotola capiente versate la farina setacciata, l’olio e l’acqua (poco alla volta) e impastate utilizzando un cucchiaio di legno. Successivamente aggiungete anche il cucchiaino colmo di sale.

impasto pizza

4. Continuate a mescolare energicamente fino ad ottenere un impasto per pizza napoletana liscio ed elastico.

impasto per pizza

advertisement


5. Versate un filo abbondante d’olio in una ciotola e spalmatelo su tutto il bordo; adagiate l’impasto e coprite la ciotola con una pellicola trasparente e un telo da cucina umido. Lasciate riposare la pasta per la pizza in un luogo buio e caldo per almeno 2 ore, fin al raddoppio del volume.

pasta per la pizza

6. Trascorso il tempo per la lievitazione spezzate l’impasto e stendetelo nelle teglie precedentemente unte con dell’olio. Lasciate riposare di nuovo per 60 minuti.

7. Adesso condite la pizza a piacere, secondo i vostri gusti, quindi infornate a forno preriscaldato a 240°C per 20 minuti circa. Appena la cottura della pizza sarà terminata spegnete il forno, tirate fuori la teglia e tagliatela a tranci.

LEGGI ANCHE: girelle di pizza

Stagione ideale

Sempre

Conservazione

Gli impasti per la pizza si possono conservare in frigo in una ciotola coperta da una pellicola trasparente per uno o due giorni. Prima di stendere la pasta lavoratela di nuovo e lasciatela lievitare per un’ora fuori dal frigo.

Il consiglio in più

Per imparare a fare la pizza è necessario provare e riprovare.

Idee e varianti

A volta scelta potete utilizzare una farina per pizza di tipo integrale.

advertisement
Sono un'ingegnere delle TLC con la passione per la cucina. Appena ho un pò di tempo libero sono in cucina a preparare ricette classiche o rielaborate. Non tutte le preparazioni mi riescono alla perfezione, ma ogni volta è una nuova scommessa che affronto con passione e divertimento. E poi il risultato lo divido con la giuria di famiglia ;)
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 2 Media Voto: 5]