advertisement

Pupazzi di neve con uova, la ricetta per un antipasto simpatico

Pupazzi di neve fatti con ingredienti semplici: uova e carote, un modo diverso per avvicinare i bambini al cibo; ottimo anche come antipasto per le festività Natalizie.

advertisement
Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Molto basso
Pupazzi di neve con uova, la ricetta per un antipasto simpatico

Per un antipasto davvero alternativo ma a tema con il natale vi consigliamo di preparare dei teneri pupazzi di neve con uova e qualche spaventosa mummia wurstel.

Tutti noi sappiamo quanti capricci fanno i bambini quando non vogliono mangiare o quando hanno ormai deciso che quel particolare cibo a loro non piace! Beh e a quel punto cosa fare? Basta un po di fantasia che tutto prende forma e gusto. Ciò che ci occorre è qualche spiedino di legno, delle uova, una carota, un po di creatività… e il gioco è fatto.
Spesso ai bimbetti che non vogliono mangiare si dice: “prima il dovere e poi il piacere, mangia e poi giochiamo” mentre in questo caso dobbiamo dire  prima giochiamo e poi mangiamo, sarà anche una buona scusa per trascorrere qualche minuto in compagnia dei nostri figli.

Questi graziosi omini sono semplici da realizzare, ecco la ricetta per 2 pupazzi:

Ingredienti per 2 persone

❯ 2 uova piccole

❯ 2 uova grandi

❯ 1 carota

❯ grani di pepe nero

❯ un mazzetto di prezzemolo

❯ 2 bastoncini di legno da spiedini

Procedimento

Pupazzi di neve con uova

Preparazione dei pupazzi di neve

Preparazione dei pupazzi di neve

advertisement


1. Mettiamo a bollire le uova per 10-15 minuti, lasciamole poi raffreddare per poter rimuovere il guscio più facilmente. Laviamo e peliamo la carota, poi tagliamo 6 rondelle da circa 5 mm e 2 piccoli bastoncini sottili a punta che serviranno da naso per nostri pupazzi.

2. Prendiamo ora le uova piccole e tagliamo le estremità con una piccola incisione in modo da appiattirla per creare la base del cappello e del corpicino, mentre alle 2 uova grandi andrà tagliato solo l’estremità che legherà con la testa.

3. A questo punto prendiamo un bastoncino da spiedino e inseriamo i seguenti pezzi: una rondella di carota, l’uovo grande, l’uovo piccolo, due rondelle di carote. Infine rendiamo bello il nostro pupazzo di neve creando gli occhietti e la camicia con i grani di pepe, mettiamo il nasino con il pezzettino di carota, e del prezzemolo per le mani.

Video correlato

advertisement
Sono un'ingegnere delle TLC con la passione per la cucina. Appena ho un pò di tempo libero sono in cucina a preparare ricette classiche o rielaborate. Non tutte le preparazioni mi riescono alla perfezione, ma ogni volta è una nuova scommessa che affronto con passione e divertimento. E poi il risultato lo divido con la giuria di famiglia ;)
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]