advertisement

Riciclare gli avanzi di Natale: 5 utili consigli

Monica 26 dicembre 2013

Tutti noi sappiamo che il cibo non va sprecato sia perché è un bene prezioso e sia perché costa sempre di più; ecco quindi che vi proponiamo dei metodi alternativi per riciclare gli avanzi di natale, per non buttare via niente.

advertisement
Riciclare gli avanzi di Natale: 5 utili consigli

Durante le feste del periodo Natalizio è facile trovarsi con rimanenze di cibo dei vari cenoni e pranzi in famiglia. Ecco quindi 5 consigli per non buttare via nulla e riciclare gli avanzi di Natale trasformandoli in un qualcosa che spesso è ancora più gustoso.

– TORTELLINI/RAVIOLI: Se durante qualche pranzo o cena avete cucinato un enorme quantità di tortellini, niente paura non buttate via niente! Ricordatevi di toglierli dal brodo e di farli asciugare, in questo modo li potete conservare in freezer e consumarli nei giorni successivi. Un’idea potrebbe essere quella di metterli in forno e farli gratinare con un pò di formaggio.

– CARNE: Se tra le abbuffate natalizie è rimasta è parecchia carne possiamo sempre preparare un gustoso gratin, mettendo insieme il tutto con un pò d’olio  in una pentola sfumando con vino bianco appena è pronto, aggiungere anche gli affettati rimasti e magari anche un pò di panna. Si mette poi tutto in una pirofila aggiungendo sale e pepe e coprendo con pan grattato, e in forno per 25 minuti.

advertisement

– COTECHINO: Se tra le cose comprate ma poi non inserite nel menù c’è il cotechino allora potete approfittarne per prova a realizzare un cotechino in crosta.

– PANDORO/PANETTONE: L’unico difetto dei dolci è che arrivano sempre a fine del pasto quando tutti sono già belli pieni. Dunque se vi è avanzato un pandoro o comunque volete sperimentare qualcosa di diverso potere realizzare una stella di pandoro con crema al mascarpone. Se avete però già tagliato panettone e pandoro potete usare le fette avanzate come base per dei dolci freddi, come un ottimo tiramisù, oppure per creare degli insoliti muffin (aggiungendo alla ricetta 250g di panettone o pandoro).

– PESCE: Il pesce sappiamo è spesso la base del menù Natalizio, spesso ne acquistiamo molto di più per la paura che possa essere poco. Nel caso in cui il pesce avanzato sia già cotto potrete riutilizzarlo per delle simpatiche polpettine, come ripieno per i ravioli o ancora per  spedini di pesce. Se invece il pesce avanzato è ancora crudo potete divertirvi a realizzare del sushi.