advertisement

Risotto allo champagne

Siete alla ricerca di un piatto chic e raffinato per la cena della Vigilia o per il pranzo di Natale? Scoprite allora la ricetta del risotto allo champagne.

advertisement
Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio/elevato
Risotto allo champagne

Chi l’ha detto che le ricette di Natale devono per forza essere dei piatti pesanti e molto elaborati? Chi l’ha detto che senza il brodo di cappone non è Natale? Alle volte basta portare in tavola un piatto originale e un po’ diverso dal solito per stupire i nostri ospiti, come ad esempio un buon risotto allo champagne.

advertisement

Ingredienti per 4 persone

❯ brodo vegetale

❯ 50 gr di burro

❯ 500 ml di champagne

❯ 1 cipolla

❯ 100 gr di Parmigiano Reggiano

❯ 350 gr di riso Carnaroli

Procedimento

Come preparare un risotto allo champagne

1. Il brodo vegetale – Come potete vedere dalla lista degli ingredienti in questa ricetta, ma anche in molte altre ricette di Natale in realtà, è presente anche il brodo vegetale. Se avete tempo potete fare il brodo vegetale direttamente da voi facendo bollire per un paio di ore in abbondante acqua carote, cipolle, aglio, alloro, patate, pomodori, prezzemolo, sedano e zucchine. Visto però che il tempo a disposizione non è mai abbastanza vi consigliamo di utilizzare un dado per il brodo vegetale. Potete acquistare il dado direttamente al supermercato oppure crearlo da soli in pochi minuti seguendo la nostra ricetta del dado vegetale granulare.

2. Preparazione del risotto allo champagne – In una pentola mettete 30 gr di burro e la cipolla che avrete precedentemente tritato. Accendete il fuoco e fate imbiondire la cipolla. A questo punto versate il riso in pentola e fatelo tostare per qualche secondo alzando il fornello al massimo. Ricordatevi di girare il riso con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchi.

advertisement

3. Versate poi tutto lo champagne nella pentola e continuate la cottura mescolando di tanto in tanto. Aggiungete anche qualche cucchiaio di brodo vegetale in modo da dare maggiore sapore. Pochi secondi prima della fine della cottura del riso spegnete il fornello. Aggiungete il burro restante e il parmigiano reggiano e mescolate energicamente. Il risotto allo champagne è pronto per essere servito in tavola, ben caldo mi raccomando.

Il consiglio in più

Accompagnate questo risotto con un flûte di champagne ovviamente. Scegliete lo stesso champagne che avete utilizzato nella cottura e vedrete che riuscirete a creare un abbinamento perfetto.

Frutti di mare, scampi e fragole – Volete rendere il risotto allo champagne ancora più appetitoso? Aggiungete allora al riso anche dei frutti di mare oppure degli scampi, vedrete che riuscirete a creare un risotto davvero eccezionale. Se invece volete qualcosa di originale ed assolutamente innovativo optate per le fragole, vedrete che lascerete i vostri ospiti a bocca aperta per lo stupore.

Tra le ricette di Natale questa è sicuramente quella più semplice, ma anche quella più elegante. Non vi sembra di sentire le bollicine dello champagne che vi chiamano?

Video correlato

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]