advertisement

Risotto allo zafferano

La ricetta del classico risotto alla milanese, o comunemente detto, risotto allo zafferano; un piatto delicato e di facile preparazione.

advertisement
Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Risotto allo zafferano

Il risotto allo zafferano, o meglio conosciuto come risotto alla milanese, ha origini nell’epoca medievale, quando al matrimonio della figlia del mastro vetraio belga Valerio di Fianda comparve sulle tavole degli invitati questo risotto giallo, colore quest’ultimo dato dallo zafferano, spezia che era di solito essere aggiunta per dare effetto cromatico ai vetri. Questo piacque molto agli invitati, non solo per il sapore, ma soprattutto per il colore giallo che veniva attribuito all’oro, e quindi, all’abbondanza.

Questo piatto, tipico del nord d’Italia, ha come qualità di riso quello semifino vialone nano, un riso perlato che ha una grande capacità di assorbire qualsiasi condimento e di far aumentare al massimo il suo volume.

Anche per questa ricetta trovare gli ingredienti è cosa molto facile, il segreto in questo caso è avere tanta pazienza e prestanza fisica, in quanto il risotto comporta molto spreco d’energie, ma alla fine se seguite i miei consigli ne varrà veramente la pena cucinare questo piatto.

advertisement

Ingredienti per 4 persone

❯ 400 gr di riso semifino vialone nano

❯ 1,5 litri di brodo di carne

❯ 200 gr di vino bianco secco

❯ 40 gr di burro

❯ 40 gr di grana padano

❯ 30 gr di cipolla

❯ 0,5 gr di zafferano in pistilli

Procedimento

Come preparare il risotto allo zafferano

1. Prendere una grande pentola piana (una pentola di rame sarebbe l’ideale) e sciogliere 20 g. di burro con la cipolla tagliata a tocchetti;

2. Lasciare soffriggere il tutto fin quando non appassisce la cipolla;

3. Aggiungere poi il riso e cuocere a fuoco medio/alto per 2-3 minuti, girando delicatamente ma spesso. Aggiungere poi il vino bianco, continuando a mescolare fino a farlo evaporare;

4. Aggiungere poi 3 mestoli di brodo preparato in precedenza e lasciarlo cuocere e coprire con un coperchio;

5. Man mano che il brodo evapora, aggiungere un mestolo di brodo e mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno;

advertisement

6. A metà cottura aggiungere i pistilli di zafferano, sciolti in un mestolo di brodo bollente;

7. Aspettare che evapora anche quest’ultimo e quando il riso è ancora al dente aggiungere il rimanente burro e la grana e mescolare più energicamente,preferibilmente sempre nello stesso verso;

8. Far riposare il risotto x circa 3 min. prima di servirlo a tavola.

Il consiglio in più: Come tocco finale per abbellire il risotto aggiungere una fogliolina di prezzemolo come decorazione.

Video correlato

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 3]