advertisement

Risotto Giuseppe Verdi

Il risotto Giuseppe Verdi, dedicato al grande maestro della musica classica, è un risotto perfetto per l’inizio dell’autunno, un primo piatto davvero gustoso.

advertisement
Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Risotto Giuseppe Verdi

L’estate lentamente sta finendo ed è arrivato quindi il momento di iniziare a pensare a delle ricette autunnali che possano rendere la nostra tavola davvero eccezionale. Perché allora non rubare all’Emilia Romagna, terra di grandi sapori, la ricetta del risotto Giuseppe Verdi? Dopo l’autunnale risotto ai funghi porcini andiamo alla scoperta di un piatto un po’ più originale che lascerà i vostri ospiti a bocca aperta per lo stupore.

Il risotto Giuseppe Verdi fu realizzato dallo chef di origine francese Henry-Paul Pellaprat che decise di dedicarlo al grande maestro della musica classica che inoltre era anche un grande appassionato di cucina, un risotto che è diventato con il tempo parte integrante della cultura gastronomica dell’Emilia Romagna. Vediamo insieme come cucinarlo.

LEGGI ANCHE: Risotto con asparagi

Ingredienti per 4 persone

❯ 380 gr di riso Carnaroli

❯ 100 gr di burro

❯ 80 gr di funghi

❯ 80 gr di punte di asparagi

❯ 80 gr di pomodori pelati

❯ 5 cl di panna da cucina

❯ 80 gr di prosciutto crudo

❯ 1 l di brodo di carne

❯ 80 gr di Parmigiano Reggiano

❯ 1/2 cipolla

Procedimento

Come preparare il risotto Giuseppe Verdi

1. Preparazione degli ingredienti. Pulite mezza cipolla e tritatela quanto più finemente possibile. Pulite anche i funghi e tagliateli a lamelle piuttosto sottili.

2. Pulite gli asparagi e cuoceteli tenendo però solo le punte, solo questa parte degli asparagi infatti serve per la ricetta. Tagliate il prosciutto a striscioline sottili. Tagliate i pomodori a cubetti.

3. Preparazione del riso. Prendete una casseruola e fate appassire a fuoco lento la cipolla insieme al burro. Aggiungete il riso, mescolate e fate rosolare per circa un minuto. Unite a questo punto tutti gli altri ingredienti, i funghi quindi ma anche il prosciutto, gli asparagi, i pomodori.

advertisement

4. Continuate a mescolare e bagnate di tanto in tanto con il brodo. Dopo circa una decina di minuti aggiungete anche la panna da cucina. Continuate a mescolare e a bagnare con il brodo sino a quando il riso non sarà del tutto pronto. Per la cottura dovrebbero volerci circa 20 minuti. A questo punto mantecate con il burro e con il parmigiano e servite caldo.

Il consiglio in più

Quando preparate il risotto Giuseppe Verdi ma più in generale ogni tipologia di risotto ricordate sempre che la cottura deve essere al dente. Non affidatevi quindi mai solo al tempo di cottura presente sulla confezione del riso ma assaggiate, assaggiare infatti è l’unico modo per avere la certezza che la cottura sia davvero perfetta!

Video correlato

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 5 Media Voto: 3.4]