advertisement

Tagliatelle ai funghi porcini

Andiamo insieme a scoprire uno dei primi piatti più gustosi della nostra tradizione culinaria, le buonissime tagliatelle ai funghi.

advertisement
Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio/elevato
Tagliatelle ai funghi porcini

Oggi prepariamo le tagliatelle ai funghi porcini, uno dei piatti re della cucina italiana; sono davvero pochi gli  ingredienti di questa ricetta che sembra all’apparenza facile ma che non a tutti viene bene, spesso perchè si sbagliano i tempi di cottura. Le cose importanti da ricordare sono soprattutto due: il lavaggio del porcino che deve avvenire sotto acqua corrente (possibilmente aiutandosi con un coltellino o con uno spazzolino da cucina per rimuovere parti di terreno particolarmente restìe a venir via) e la cottura del porcino che non deve superare i 10/12 minuti. La preparazione della ricetta che andremo ad esporre non prevede l’uso di panna.

LEGGI ANCHE: Risotto ai funghi porcini secchi

Ingredienti per 4 persone

❯ 400 gr di tagliatelle (o pappardelle)

❯ 400 gr di funghi porcini

❯ aglio

❯ olio d’oliva extra vergine

❯ prezzemolo

❯ parmigiano reggiano a scagliette sottili a piacere

❯ sale q.b.

❯ pepe q.b.

Procedimento

Come preparare le tagliatelle ai funghi porcini

Pulizia dei porcini

1. Prendete i vostri funghi e toglietegli il cappello;

2. Rimuovete con un coltellino la terra nella parte inferiore (raschiandola per bene) ed eventuali imperfezioni;

3. Sciacquate il fungo sotto acqua corrente aiutandovi con uno spazzolino da cucina e mettete su un canovaccio o carta assorbente ad asciugare;

4. Quando saranno belli asciutti, tagliateli a fettine sottili cercando di non romperli;

tagliatelle-ai-funghi-lavaggio

Cottura dei funghi

5. Prendete una padella bella ampia e versate al suo interno circa 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva e l’aglio che avrete preventivamente schiacciato;

6. Mettete la padella a fuoco lento per qualche minuto e poi aggiungete i funghi tagliati a fettine, saltate i funghi in padella per qualche minuto, aggiungete un pizzico di sale, qualche goccia di acqua e lasciate che finiscano poi la loro cottura;

tagliatelle-ai-funghi-tagliati

advertisement

7. Per arrivare ad una cottura davvero perfetta ci vorranno circa una decina di minuti;

funghi-porcini-in-padella

Come saltare le tagliatelle

8. Dopo che le tagliatelle saranno cotte, scolatele e mettetele nella padella con il condimento;

9. Fate saltare il tutto per qualche minuto girando le tagliatelle di tanto in tanto in modo che il condimento riesca ad insaporire tutta la pasta;

10. Spolverate le pappardelle con un bel po’ di prezzemolo tritato finemente e di pepe macinato e fate saltare ancora per qualche minuto.

Il consiglio in più

Come abbiamo già detto, la ricetta che vi abbiamo illustrato non prevede l’utilizzo di panna; quest’ultima può essere però aggiunta a fine cottura, magari unita a qualche scaglia di parmigiano.

Video correlato

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 1]