advertisement

Brasato al vino rosso

Oggi prepariamo una carne con vino rosso cotta in padella adatta ai pranzi festivi. Ecco la ricetta tradizionale piemontese del brasato al vino rosso.

advertisement
Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio/basso
Brasato al vino rosso

Il brasato al vino rosso è una ricetta tradizionale del Piemonte per un secondo a base di carne da preparare facilmente. Il brasato al vino si può preparare con carne di vitello, di manzo o di maiale; in questa ricetta ho utilizzato del filetto di maiale tagliato a tranci. Di solito per cucinare i brasati si aggiunge in pentola carote, sedano e cipolla, ma in questo caso ho preferito fare una ricetta basic per un brasato leggero al gusto di vino e salvia.

LEGGI ANCHE: Filetto di maiale in padella

Materiali utilizzati

  • Padella antiaderente
advertisement

Ingredienti per 4 persone

❯ 600 gr di filetto di maiale tagliato a fette

❯ 1 bicchiere di vino rosso Chianti

❯ qualche foglia di salvia fresca o essiccata

❯ aglio uno spicchio

❯ sale q.b.

❯ pepeq.b.

❯ farina q.b.

Procedimento

Come fare il brasato al vino rosso

1. Per preparare il brasato al vino prendete una padella antiaderente e mettete a rosolare uno spicchio d’aglio e qualche foglia di salvia.

brasato al vino rosso

2. Nel frattempo infarinate le fette di filetto di maiale.

ricetta brasato al vino rosso

3. Aggiungete la carne di maiale in padella. Salate e pepate a piacere.

brasato di manzo al vino rosso

advertisement


4. Dorate le fettine di maiale da entrambi i lati.

brasato vino rosso

5. A metà cottura aggiungete un bicchiere di vino Chianti, fate evaporare e poi coprite con il coperchio.

ricetta per brasato al vino rosso

6. Cuocete per almeno 10 minuti e se necessario aggiungete un po’ d’acqua per non far attaccare la carne.

carne per brasato al barolo

7. Trascorso il tempo per la cottura trasferite la carne al vino rosso nei piatti e servite in tavola.

arrosto brasato al vino rosso

Stagione ideale

Essendo una carne “importante” è adatta a pranzi importanti come quelli delle feste natalizie.

Conservazione

La ricetta del brasato al vino rosso si mangia appena cotta oppure potete conservarlo in frigo al massimo per 2 giorni. Evitate di congelare il brasato.

Il consiglio in più

Per velocizzare la cottura del brasato tagliate il filetto di maiale in tranci più piccoli.

Idee e varianti

  • Se preferite al posto dell’olio potete aggiungere del burro meglio ancora se usate il burro chiarificato.
  • Per ottenere una cremina saporita preparate un roux a freddo con un po’ d’acqua fredda e amido di mais, versatelo in padella e mescolate. Otterrete cosi una deliziosa crema al vino rosso.

Quale contorno abbinare

Servite il brasato al vino rosso accompagnato con verdurine lesse o patate al forno.

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]