Cheesecake al limone senza cottura

La cheesecake al limone è una torta elegante che mette gioia solo a guardarla. Una torta fredda formata da una base di biscotto, una crema di formaggio spalmabile e una golosa gelatina al limone.

Difficoltà:
Impegnativa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio
Cheesecake al limone senza cottura

Con la cheesecake al limone senza cottura ho portato mio fratello al settimo cielo, per lui che ama le torte e soprattutto i dolci freddi, questa l’ha soddisfatto in pieno.

Preparala è stato semplicissimo, pochi ingredienti per un dolce rinfrescante e dal gusto unico; senza accendere il forno poi, è tutto più veloce ed economico.

La cheesecake al limone fredda è la torta fresca che preparo ogni volta che ho cene in programma; la realizzo sempre il giorno prima cosi mentre lei riposa in frezeer io mi posso occupare del resto del menù. Quando la porto in tavola è bello vedere l’espressione soddisfatta di tutti che affondano la forchetta nello strato gelatinoso, poi in quello cremoso e per finire nella base croccante di biscotto .

Insomma provate la mia ricetta della cheesecake al limone e non ve ne pentirete.

Materiali utilizzati

  • Stampo a cerniera da 22 cm
  • Carta da forno
  • Mixer elettrico
  • Ciotola
  • Frullino elettrico
  • Spatola
  • Foglio d’alluminio
  • Pentolino
  • Frustino

Ingredienti per 8 persone

❯ Per la base della cheesecake occorre:

❯ 250 gr di biscotti secchi

❯ 120 gr di burro

❯ Per la crema occorre:

❯ 600 gr di formaggio spalmabile, tipo philadelphia

❯ 120 gr di zucchero semolato

❯ 2 cucchiai abbondanti di miele Florapis

❯ Per la gelatina al limone occorre:

❯ 200 ml di acqua

❯ 70 gr di zucchero semolato

❯ 2 cucchiai di amido di mais

❯ il succo e la scorza di un limone

❯ un pizzico di colorante giallo o di curcuma

❯ Per decorare la cheesecake occorre:

❯ un limone

❯ un ciuffo di menta

Procedimento

Come fare la cheesecake al limone senza cottura

1. Prima d’iniziare a preparare la cheesecake al limone, foderate con carta da forno, uno stampo a cerniera, sia la base che i bordi.

2. Con un mixer da cucina ( o eventualmente con le mani) tritate finemente i biscotti secchi.

cheesecake limone

3. Sciogliete il burro sul fuoco o in microonde e aggiungetelo ai biscotti tritati. Amalgamate bene.

cheesecake al limone ricetta

4. Versate il trito di biscotti nello stampo e pressate con il dorso di un cucchiaio. Mettete la base della cheesecake fredda al limone nel frigo a rassodare.

ricetta cheesecake limone

5. Intanto passate a realizzare la crema per la torta fredda. In una ciotola mettete insieme il formaggio cremoso, il miele e lo zucchero.

cheesecake limone fredda

6. Impastate con un frullino realizzando così la crema al formaggio.

cheesecake freddo al limone

7. Riprendete lo stampo dal frigo e versate la crema ottenuta sopra la base di biscotto. Dopo aver livellato la superficie con una spatola, copritela con un foglio d’allumino e trasferitela nel freezer per almeno un’ora. In alternativa potete mettere la cheesecake limone senza cottura, in frigo per 4 ore.

cheesecake fredda limone

8. Passate ora a realizzare l’ultimo strato della cheesecake cioè la gelatina a limone. In un pentolino versate lo zucchero, l’amido di mais, e la scorza del limone grattugiata.

crema al limone per cheesecake

9. Aggiungete poco alla volta l’acqua e il succo di un limone. Accendete il fuoco e mescolate con un frustino fino ad addensare la gelatina. Infine aggiungete il colorate alimentare o un po’ di curcuma per accentuare il colore giallo dei limoni. Quando la gelatina al limone si sarà addensata spegnete e aspettate che si raffreddi.

ricetta di cheesecake al limone

10. Versate la gelatina al limone sulla cheesecake e livellate con una spatola. Rimettete in frigo per almeno 2 ore.

ricetta cheesecake fredda al limone

11. La cheesecake con philadelphia senza cottura può essere guarnita con qualche fetta di limone e una fogliolina di menta.

torta cheesecake al limone

cheesecake philadelphia al limone

ricetta cheesecake con philadelphia

Stagione ideale

La cheesecake al limone, come tutte le cheesecake, è una torta fredda da assaporare soprattutto in estate.

Conservazione

La cheesecake al limone la potete conservare in frigorifero per 3-4 giorni oppure in freezer per 6-7 giorni, ricordandovi di estrarla almeno mezz’ora prima di gustarla, affinché si ammorbidisca un po’.

Il consiglio in più

  • Nella ricetta che ho preparato, ho sostituito la colla di pesce con due cucchiai di miele, entrambi favoriscono l’addensarsi della crema di philadelphia. Inoltre ho aggiunto qualche goccia di succo di limone per esaltarne il gusto.
  • Fate attenzione a non aggiungere troppa curcuma nella gelatina a limone altrimenti si sentirà il suo gusto piccante.

Idee e varianti

  • Per rendere questa torta fredda ancora più deliziosa potete arricchire la crema al formaggio con scaglie di cioccolato, essenza di vaniglia o biscotti spezzati.
  • Con questa ricetta potete creare tante nuove cheesecake cambiando semplicemente il gusto della gelatina.
  • Un’altra versione è la cheesecake philadelphia e panna, ma questa la preparerò un altro giorno.
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]
LASCIA UN COMMENTO »