advertisement

Ciaramicola

Oggi prepariamo la ciaramicola, un dolce umbro che si prepara soprattutto durante il periodo Pasquale. Una torta soffice e colorata piena di tradizioni e simboli.

advertisement
Difficoltà:
Media
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Ciaramicola

La ciaramicola è un dolce pasquale della tradizione umbra, tutta la sua preparazione e i suoi colori rappresentano storia e tradizione di un paese forte come Perugia.

La ciaramicola è una ciambella soffice, caratterizzata da un colore fucsia acceso dovuto all’alchermes, ricoperta da una croccante meringa bianca colorata da festose codette. Vediamo subito come realizzare questo dolce di pasqua passo passo.

LEGGI ANCHE: cuddura cu l ova

Materiali utilizzati

  • Ciotola capiente
  • Sbattitore elettrico
  • Stampo a ciambella da 28cm
advertisement

Ingredienti per 10 persone

❯  Per la torta ciaramicola occorre

❯ 450 gr di farina 00

❯ 200 gr di zucchero semolato

❯ 140 ml di latte

❯ 120 ml di alchermes

❯ 110 gr di burro ammorbidito

❯ 1 uovo intero

❯ 2 tuorli

❯ 2 bustine di lievito per dolci

❯  Per la meringa della ciaramicola occorre

❯ 3 albumi

❯ 1 cucchiaino di succo di limone

❯ 130 gr di zucchero

❯  Per decorare il dolce ciaramicola

❯ confettinicolorate

Procedimento

Come fare la ciaramicola

1. Per preparare la ciaramicola umbra lasciate il burro a temperatura ambiente per almeno 15 minuti.

2. Prendete una ciotola capiente, versate le uova con lo zucchero e con uno sbattitore elettrico frullate per almeno 10 minuti fino a rendere il composto chiaro e spumoso.

ciaramicola

3. Quando il composto per il dolce umbro sarà molto spumoso aggiungete anche il burro sciolto e il latte, quindi continuate a frullare.

ciaramicola umbra

4. Mentre frullate aggiungete gradualmente la farina, l’alchermes e per ultimo il lievito per dolci setacciato.

dolci di pasqua umbria

5. Versate il composto in uno stampo da ciambella da 28 cm precedentemente imburrata. Livellate la superficie.

advertisement


6. È arrivato il momento di cuocere la ciaramicola perugina in forno statico a 180°C per circa 35/40 minuti. Fate la prova stecchino per vedere se il dolce è cotto.

torte pasquali

7. Passiate ora alla preparazione della meringa. In una ciotola montate i 3 albumi con un cucchiaino di succo di limone; aggiungete man mano lo zucchero. Potete sbattere la meringa con una forchetta o con lo sbattitore elettrico.

8. Quando la ciaramicola sarà cotta ricoprite la superficie con la meringa livellate e decorate con i confettini colorati.

ciaramicola

9. Quindi rimettete in forno ventilato a 100°C per circa 20 minuti fino a che la meringa si asciughi. Fate molta attenzione a questo passaggio, non distraetevi! Basta un minuto di troppo che la meringa s’ingiallisce. Proprio come stava per capitare a me.

torte di pasqua

Stagione ideale

La ciaramicola è uno dei dolci pasquali della tradizione umbra. È cosi buono è semplice che è un peccato prepararlo sono a Pasqua.

Conservazione

La torta ciaramicola si può tenere a temperatura ambiente anche per 5-6 giorni.

Qualche notizia in più sulla ciaramicola

Se anche voi come me vi siete chiesti cosa rappresenta questo dolce ecco la risposta. Al principio il dolce aveva la forma di un anello con una croce in mezzo che simboleggiava il IV novembre e 5 protuberanze che rappresentavano le porte di Perugia. Dunque i colori del dolce rappresentano i rioni di Perugia, il rosso dell’alchermes e il bianco della meringa lo stemma di Perugia. Inoltre il colore rosso/fucsia simboleggia il sangue di Gesù, perciò la tradizione di cucinarlo a Pasqua.

Curiosità sulla ciaramicola

Si narra che la ciaramicola è il dolce che le promesse spose regalavano ai futuri mariti in occasione della Pasqua; la tradizione ormai è andata persa ma non l’usanza di mangiare questa gustosa torta di pasqua.

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]