Linguine all’astice

Se il vostro intento è rendere il pranzo o la cena davvero indimenticabili portata a tavola linguine con l’astice, un primo dal sapore inconfondibile e sempre raffinato.

Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Elevato
Linguine all’astice

Le linguine all’astice sono uno dei piatti più gettonati dal popolo italiano, insieme agli spaghetti alle vongole. Un primo eccezionale ma non per questo complicato, ideale per  un pranzo o una cena davvero speciali come può essere ad es. il Cenone di Capodanno.

La ricetta delle linguine all’astice è un primo piatto, della tradizione campana,  molto raffinato da preparare in vista di cene importanti. Un piatto di mare dove la consistenza della pasta lunga, come le linguine si sposa alla perfezione con la polpa del pregiato e raffinato astice.  Vediamo come preparare le linguine all’astice passo passo.

 

Ingredienti per 4 persone

❯ 350 gr di pasta di tipo linguine

❯ 2 astici vivi di circa 500 gr ciascuno

❯ 400 gr di pomodorini "del piennolo" o in alternativa una lattina di pelati

❯ 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva

❯ un bicchiere di vino bianco secco

❯ 1 cipolla media bianca

❯ 1 spicchio d'aglio

❯ prezzemolo q.b.

❯ peperoncino piccante

❯ sale q.b.

Procedimento

Come preparare linguine all’astice

1. Controllare che gli astici siano ancora vivi e lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente. Per la preparazione del piatto si può procedere in due modi:

2. Il primo consiste nel tagliare gli astici lungo la loro lunghezza e recuperare la polpa dalla coda o lasciarli integri per un effetto scenico. L’altro metodo è  recuperare la polpa tagliando la coda e rompendo le chele con uno schiaccianoci.

3. Dopo aver scelto uno dei due metodi, versate l’olio in una padella abbastanza grande da poter poi contenere gli astici e aggiungete l’aglio tagliato in due e la cipolla tritata finemente, aggiungete la polpa degli astici e un pò di peperoncino.

4. Fate cuocere a fuoco molto dolce, mescolando di tanto in tanto, per una decina di minuti. Ora versate i pomodorini (o i pelati) e il prezzemolo tritato nella padella con gli astici, bagnate il tutto con il vino e fate sfumare, aggiustate di sale e fate cuocere per una decina di minuti. Se vedete che il sugo “tira” troppo aggiungeteci anche un pò di passata di pomodoro.

sugo-pomodorini-piennolo

Sugo per linguine con astice

5. Passate ora a cuocere le linguine in abbondante acqua salata, scolatele al dente e fatele saltare nella padella con il sugo di astice.  Nel caso in cui avete lasciato i mezzi astici integri vi consigliamo di  toglierli dalla padella prima di gettarvi la pasta, poi distribuirete la pasta condita in quattro piatti individuali dove li poserete sopra.

Conservazione

Vi consiglio di mangiare la pasta all’astice appena cotta. Sconsiglio la surgelazione.

Il consiglio in più

  • Ricordate! Gli astici devono essere vivi prima di essere cucinati, per evitare gravi problemi per la salute.
  • Il consiglio più importante che vi posso dare è di scolare la pasta al dente in modo che poi continui la sua cottura mentre viene mantecata in padella con l’astice. Insomma il segreto per una buona pasta con astice dipende dalla cottura della pasta.
  • Al posto delle linguine potete usare anche delle fettuccine, all’uovo o di grano duro. Il risultato sarà comunque eccellente! Nulla toglie di preparare gli spaghetti all’astice o i tagliolini all’astice.
  • L’astice come tutti i pesci si abbina perfettamente a vini bianchi secchi o con bollicine.

Video correlato

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 7 Media Voto: 4.6]
LASCIA UN COMMENTO »