Pesto di fave

Avete mai assaggiato il pesto di fave? Prendete una mangiata di fave fresche e tenerelle e provate subito questo pesto verde.

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Pesto di fave

Il pesto di fave, come il pesto alla genovese, è  ricette Ligure molto antiche nata dalle famiglie di contadini; ecco si prepara con fave fresche sbollentate e poi ridotte in crema con pecorino, aglio, menta e olio d’oliva.

A casa mia la primavera non si stabilisce con il calendario, ma arriva quando nel nostro orto iniziano a nascere le prime fave novelle. Papà fa di tutto per piantare le fave in modo tale d’avere fave fresche e tenere nella settimana di Pasqua cosi da poterle mangiare con la pancetta come vuole la tradizione napoletana. È da poco tempo che ho scoperto come cucinare fave fresche per preparare un delizioso pesto fresco e me ne sono letteralmente innamorata; la preparazione è veloce, il risultato e leggero e invitante.

La ricetta con le fave fresche che vi spiego oggi, l’ho utilizzata sia per cucinare spaghetti al pesto di fave e sia come salsa d’accompagnamento a secondi piatti a base di carne.

Materiali utilizzati

  • Ciotola
  • Mixer

Ingredienti per 4 persone

❯ 1 kg di fave fresche oppure 250 gr sgusciate

❯ 60 ml di olio di oliva

❯ 60 gr di pecorino

❯ 25 gr di pinoli

❯ 1 spicchio d’aglio

❯ menta

❯ sale q.b.

❯ pepe a piacere

Procedimento

Come fare il pesto di fave

1. Per preparare il pesto di fave prendete un chilo di fave novelle, sbucciatele e raccoglietele in una ciotola. Dovreste ottenere circa 250 gr di fave fresche.

fave fresche ricette

ricetta fave fresche

2. In un piatto preparate tutti gli ingredienti che serviranno per il pesto, quindi grattugiate il pecorino, pulite lo spicchio d’aglio, pesate i pinoli e lavate un ciuffetto di menta.

come conservare le fave fresche

3. Mettete tutti gli ingredienti nel contenitore del mixer.

fave verdi ricette

4. Aggiungete l’olio man mano che frullate. Continuate fino ad ottenere una crema di fave fresche densa e omogenea. Aggiustate il pesto di fave con sale e pepe.

5. Ecco che il pesto di fave è pronto per tante ricette sfiziose.

ricette di fave fresche

ricetta di fave fresche

Pasta di abbinamento ideale

La salsa di fave è perfetta per condire ogni tipo di pasta, io la utilizzo per insaporire gli spaghetti.

Stagione ideale

Purtroppo le fave fresche hanno vita breve quindi approfittate di Marzo e Aprile per preparare il sugo di fave.

Conservazione

Il sugo con fave fresche può essere conservato in frigo per 3-4 giorni coperto da una pellicola trasparente. Visto che il periodo delle fave novelle dura poco, potete preparare una bella quantità di pesto di fave e conservarlo in freezer.

Il consiglio in più

Per una crema di fave fredda impeccabile mettete le lame del mixer in frigo prima di usarle, in questo modo non surriscalderete la preparazione. Frullate le fave poco alla volta in modo da ottenere la giusta consistenza.

Idee e varianti

Oltre a condire la pasta, il pesto di fave può essere utilizzato per preparare sfiziose bruschette oppure come salsa d’accompagnamento per carne alla brace.

Qualche notizia in più sul pesto di fave

Il pesto di fave, chiamato anche Marò o  Pestun de fave, è una ricetta Ligure antichissima. I contadini poveri, preparavano questa crema per insaporire il pane secchi, schiacciando nel mortaio le fave con formaggio di capra, pinoli e erbe aromatiche.

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]
LASCIA UN COMMENTO »