Rustici leccesi

Rustici leccesi o salentini, ricetta rustica tradizionale della Puglia, un ripieno di besciamella, mozzarella e pomodoro chiuso in un dischetto di pasta sfoglia.

Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Rustici leccesi

I rustici leccesi sono dei sfiziosi dischetti salati fatti con pasta sfoglia e con un  ripieno di mozzarella, besciamella e passata di pomodoro.  Una volta assaggiati non riuscirete più a smettere.

I rustici leccesi sono una prelibatezza della Puglia, essi si trovano in tutte le rosticcerie e pub pugliesi; per la loro bontà sono entrati a far parte dello street food salentino. La ricetta dei rustici salentini o leccesi è molto semplice, bastano pochi ingrediente per ottenere un rustico da buffet o aperitivo.

Materiali utilizzati

  • Coppa pasta
  • Leccarda
  • Carta da forno

Ingredienti per 4 persone

❯ 2 rotoli di pasta sfoglia

❯ 100 gr di mozzarella

❯ 100 ml di passata di pomodoro

❯ 100 ml di besciamella

❯ 1 uovo

❯ uno spicchio d’aglio

❯ olio d’oliva

❯ sale q.b.

❯ pepe q.b.

❯ origano q.b.

Procedimento

Come fare i rustici leccesi

1. Per fare i rustici leccesi bisogna innanzi tutto preparare una besciamella seguendo la ricetta base, e farla raffreddare. Se andate di fretta potete comprare una confezione di besciamella già pronta.

2. Tagliate la mozzarella a pezzetti piccolini e con un colino togliete l’acqua in eccesso. Mescolate la mozzarella con la besciamella.

ricetta rustico leccese

3. In un pentolino, insaporite la passata di pomodoro con uno spicchio d’aglio, un filo d’olio, un pizzico di sale e uno di pepe. Lasciate cuocere per circa 10 minuti e aromatizzate con un pizzico di origano.

4. Srotolate la pasta sfoglia su un piano pulite e con un coppa pasta ricavate dei cerchi con il diametro di 9-10 cm.

ricetta rustici leccesi

5. In un bicchiere sbattete l’uovo e utilizzatelo per spennellare la metà dei dischi di pasta sfoglia.

6. Sui dischi spennellati mettete un po’ di besciamella con mozzarella e un cucchiaio di sugo di pomodoro.

rustico salentino

7. Richiudete con un altro disco di pasta sfoglia (quelli senza uovo).

8. Chiudete bene i bordi dei rustici leccesi con una forchetta o semplicemente con le mani.

9. Ponete tutti i rustici su una leccarda coperta da carta da forno e spennellateli con l’uovo.

rustico pugliese

10. Il rustico leccese va cotto in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, fino completa doratura.

ricetta dei rustici

11. I rustici pugliesi si possono mangiare tiepidi o a temperatura ambiente.

il rustico leccese

preparazione rustico leccese

Stagione ideale

Sempre.

Conservazione

Se avanzano dei rustici salentini potete conservarli in frigo per al massimo 2-3 giorni.

Il consiglio in più

Per rustici leccesi più golosi aggiungete un po’  di prosciutto cotto nel ripieno.

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]
LASCIA UN COMMENTO »