Spaghetti con taralli piccanti e salvia

Per preparare gli spaghetti con taralli sbriciolati e salvia occorrono solo 3 ingredienti e 20 minuti esatti. Un primo piatto semplice da preparare spesso.

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Molto basso
Spaghetti con taralli piccanti e salvia

Gli spaghetti con taralli piccanti e salvia, rappresentano un primo piatto gustoso, dal sapore deciso; una ricetta alternativa agli spaghetti aglio, olio e peperoncino. Non vi è nulla di complicato nella realizzazione di questo primo piatto, solo tre ingredienti ed il gioco è fatto!

Nella dispensa mai far mancare la salvia, un’erba naturale dalle molteplici proprietà benefiche per l’organismo. Grazie alla sua presenza nel piatto, il sapore forte del tarallo viene decisamente addolcito ed il gusto che ne deriva è del tutto particolare.

Materiali utilizzati

  • Pentola
  • scolapasta
  • mixer
  • Padella antiaderente

Ingredienti per 2 persone

❯ 250 gr di spaghetti

❯ 80 gr di taralli piccanti

❯ salvia q.b

❯ olio extravergine d’oliva q.b

❯ aglio q.b

❯ sale a piacere

❯ pepe a piacere

Procedimento

Come fare gli spaghetti con taralli

1. Per prima cosa è necessario portar a bollore una pentola colma d’acqua necessaria per la cottura della pasta.

spaghetti con taralli

2. Nel frattempo in una padella riscaldiamo l’olio extravergine d’oliva a fuoco medio insieme all’aglio per circa 6-7 min.

aglio olio e peperoncini

3. Contemporaneamente sbricioliamo i taralli in modo grossolano all’interno di un miniprimer.  I 3/4 dei taralli sbriciolati li spadelliamo in padella con l’olio per un paio di minuti fino a che non assumeranno una colorazione più scura. Il resto dei tarali sbriciolati, li conserveremo per la decorazione del piatto finale.

pasta aglio olio e peperoncino

spaghetti con taralli

4. Mettiamo i taralli sbriciolati in padella con l’olio

pasta aglio olio peperoncino

5. Non appena poi l’acqua sarà giunta a bollore cuociamo la pasta e aggiungiamo sale a piacere.

pasta con taralli napoletani

6. Quando la pasta sarà al dente, la scoliamo e la uniamo al composto della padella.

ricetta aglio olio e peperoncino

7. Uniamo in padella anche la salvia e finiamo di cuocere il tutto a fuoco medio, mescolando di volta in volta per far amalgamare tutti gli ingredienti.

8. Aggiungiamo poi un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo, sale e pepe per rendere il piatto più sugoso. Impiattare e servire.

spaghetti con taralli

pasta all olio

pasta con tarallo napoletano

Il consiglio in più

Gli spaghetti con taralli piccanti e salvia è un primo piatto che va mangiato caldo appena pronto.

Conservazione

Consiglio di non conservare gli spaghetti con taralli.

Idee e varianti

Alternativa: se non siete amanti del sapore forte, o dei taralli potete optare per gli spaghetti mantecati con burro e salvia. Ricetta super veloce ma soprattutto anch’essa di gran gusto!

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]
LASCIA UN COMMENTO »