advertisement

Vellutata di piselli

Vellutata di piselli, una ricetta semplice e salutare per un cena leggera. La vellutata di piselli può essere mangiata da sola oppure utilizzata per condire un primo piatto.

advertisement
Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Vellutata di piselli

Oggi prepareremo una densa e saporita vellutata di piselli. Che sia inverno o estate, che sia autunno o primavera,insomma in qualsiasi stagione dell’anno vi troviate, mai rinunciare ad un bel piatto di legumi! Il motivo è il seguente: i legumi sono un importante fonte di proteine vegetali, di vitamine e sali minerali, tutti nutrienti necessari per un corretto funzionamento del nostro corpo. È per questo motivo che la loro presenza nella nostra dieta quotidiana risulta di fondamentale importanza.
Sono molto versatili, è possibile gustarli in tanti modi diversi: dalle vellutate al classico abbinamento pasta e piselli . Insomma che siano piselli, lenticchie, fagioli, fave o ceci mai rinunciare a questo piatto più che salutare!
Utilizzando dei piselli, ho voluto realizzare una vellutata. È un piatto che può essere sia consumato caldo che freddo, adatto quindi a qualsiasi stagione dell’anno. Inoltre per la preparazione ho utilizzato pochissimi ingredienti risulta pertanto anche un piatto light ( circa 90 kcal per 100 gr di piselli) a basso costo ed inoltre di rapida e semplice preparazione.

Materiali utilizzati

  • Pelapatate
  • Pentolino
  • Padella
  • Mixer
advertisement

Ingredienti per 2 persone

❯ 300 gr di piselli freschi o surgelati

❯ brodo vegetale q.b

❯ mezza cipolla bianca

❯ olio extravergine d’oliva q.b

❯ parmigiano reggiano q.b

❯ pepe q.b

❯ 40 g di pancetta a cubetti (facoltativa)

❯ panna fresca liquida q.b (facoltativa)

Procedimento

Come fare la vellutata di piselli

1. Per preparare la vellutata di piselli, iniziamo con la preparazione del brodo vegetale. Quindi con l’aiuto di un pela patate sbucciamo una carota ed una patata piccola. Mondiamo la cipolla, tagliamola in due parti e una metà la mettiamo da parte.

vellutata di piselli

2. Inseriamo tutti gli ingredienti compreso il sedano in un pentolino con l’acqua e lasciamo cuocere per almeno 20 minuti.

vellutata piselli

3. Nel frattempo con la metà cipolla messa precedentemente da parte, la tagliamo a pezzetti grossolani e la inseriamo in un padella insieme all’olio extravergine d’oliva.

passato di piselli

4. Lasciamo rosolare per 5/8 minuti a fiamma bassa, girando di volta in volta per evitare che la cipolla bruci.

passata di piselli

5. Una volta che la cipolla si sarà appassita, uniamo i piselli. Potete utilizzare sia quelli freschi che surgelati.

ricette crema di piselli

advertisement

6. Aggiungiamo a questo punto il brodo vegetale, saliamo a piacere ed aggiungiamo anche il pepe. Mescoliamo il tutto e lasciamo cuocere per 10/15 min.

salsa di piselli

7. Con l’aiuto di un mixer ad immersione frulliamo i piselli, in questo modo otteniamo una crema. Se la consistenza della vellutata vi risulta troppo liquida, alzate la fiamma e fate evaporare l’eccesso di acqua del brodo; se invece risulta densa potete tranquillamente spegnere il fuoco ed impiattare.

zuppa piselli

8. Per rendere ancora più gustoso il passato di piselli, tagliate a cubetti della pancetta, passatela in padella e poi unitela alla vellutata.

vellutata di piselli in scatola

9. Ecco che la vellutata di piselli è pronta per essere servita in tavola con una spolverata di parmigiano o utilizzata per altre preparazioni.

crema ai piselli

Stagione ideale

Il periodo giusto per gustare una buona crema di piselli freschi è in primavera.

Conservazione

Il passato di piselli può essere conservato in frigo per 2-3 giorni chiuso in un contenitore ermetico.

Il consiglio in più

  •  La vellutata  di piselli può essere sia consumata da sola ma può anche rappresentare un valido e squisito condimento di riso oppure pasta.
  • Se volete invece rendere il piatto più gustoso, allora fate rosolare la pancetta a cubetti in un padella antiaderente senza l’aggiunta di olio. Aggiungetela alla vellutata e buon appetito.

Idee e varianti

  •  Due varianti altrettanto gustose e salutari sono la crema di piselli e patate e la vellutata di piselli e carote.
  • Potete utilizzare anche la panna fresca liquida che aggiungerete una volta preparata la vellutata.
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]
LASCIA UN COMMENTO »