advertisement

Verdure in agrodolce

Le verdure in agrodolce sono un contorno perfetto che stupisce per la sua semplicità e bontà! Ottime per accompagnare secondi piatti di carne o pesce, saporiti anche mangiati con del pane fresco.

advertisement
Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Molto basso
Verdure in agrodolce

Le verdure in agrodolce hanno un sapore tra il dolce e l’aspro che attrae tutti. Sono un contorno facile e veloce da preparare, inoltre comode perché si possono conservare in frigo per qualche giorno. Le verdure in agrodolce, oltre ad essere una ricetta leggera, è anche economica.

Io la definisco ricetta “svuota-frigo”: recupero tutte le verdure che trovo in frigo tra: zucchine, carote, peperoni, melanzane, ecc.. e le condisco con zucchero e aceto.

Materiali utilizzati

  • Pentolino
  • Pirofila
advertisement

Ingredienti per 4 persone

❯ 100 gr di zucchine

❯ 100 gr di peperoni

❯ 100 gr di carote

❯ 150 gr di aceto di vino

❯ olio extravergine d’oliva q.b

❯ Per lo sciroppo occorre:

❯ 50 gr di acqua calda

❯ 50 gr di zucchero di canna

Procedimento

Come fare le verdure in agrodolce

1. Per le verdure in agrodolce preparate lo sciroppo di zucchero. In un pentolino riscaldate a fuoco medio 50 gr di acqua; dopodiché aggiungete 50 gr di zucchero di canna.

verdure agrodolce

2. Mescolate con un cucchiaio fino a quando lo zucchero non è completamento sciolto e fino a che la soluzione non diventa fluida. A questo punto spegnete il fuoco e lasciate riposare per pochi minuti.

verdure in agrodolce da conservare

3. Nel frattempo lavate e mondate le verdure e gli ortaggi che avete scelto.

zucchine conservate in agrodolce

4. Tagliate le carote e le zucchine alla julienne, stessa cosa per i peperoni, dopo aver tolto i semini all’interno.

antipasto di verdure in agrodolce

advertisement

5. Dopo che avete tagliato tutte le verdure mettetele in una pirofila e versate anche lo sciroppo di zucchero. Mescolate e aggiungete anche 150 ml di aceto di vino .

ricetta verdure in agrodolce

6. Fate riposare le verdure miste in agrodolce per 3 ore.

7. Infine scolate il liquido in eccesso e aggiungete olio extravergine d’oliva a piacere.

peperoni e melanzane in agrodolce

8. Impiattate e servite le verdure in agrodolce.

contorni di verdura sfiziosi

Stagione ideale

In qualunque periodo dell’anno si possono cucinare verdure in agrodolce, in particolare d’estate quando l’orto è pieno di prelibatezze.

Conservazione

La verdura agrodolce si può conservare in frigo per 2-3 giorni, chiusa in contenitori ermetici.

Il consiglio in più

Le Verdure in agrodolce possono essere gustate fredde o a temperatura ambiente come delizioso contorno, antipasto o come condimento per una buona insalata di pasta fredda.

Idee e varianti

Se volete nella marinatura potete aggiungere mezzo peperoncino.

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]