advertisement

Marmellata di arance

La marmellata di arance tiene in tatto il gusto di questi fantastici agrumi per tutto l’anno. Vediamo passo passo come preparare la marmellata di arance con bucce.

advertisement
Difficoltà:
Media
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Marmellata di arance

La marmellata di arance è la confettura invernale da preparare in casa con frutta biologica.  Per suo gusto particolare e un po’ aspro è perfetto da spalmare su fette biscottate, biscotti o pane ma anche per farcire crostate o altri tipi di dolci.

La ricetta classica della marmellata di arance prevede l’utilizzo dello zucchero semolato bianco, in alternativa potete preparare una confettura con miele o malto di riso cosi da realizzare una marmellata di arance senza zucchero.

Materiali utilizzati

  • Ciotola
  • 2 Pentole
  • 3-4 barattoli di vetro con coperchio ermetico

Ingredienti per 10 persone

❯ 1 Kg di arance sbucciate

❯ 800 gr di zucchero semolato

❯ 2 limoni

Procedimento

Come fare la marmellata di arance

1. Vediamo insieme come si fa la marmellata di arance fatta in casa. Per prima cosa cercate di utilizzare arance biologiche,  tra le tante varietà d’arance è preferibile utilizzare la qualità tarocco  che sono più profumate e aromatiche.

marmellata di arance ricetta

2. Lavate e asciugate le arance.

3. Con una forchetta bucherellatele quindi mettetele in ammollo in una ciotola con acqua fredda. Lasciate macerare le arance per 12 ore.

4. Trascorse le 12 ore, asciugate le arance e con un coltello tagliate la buccia, poi delicatamente cercate di eliminare la paste bianca dalla scorza.

5. Mentre vi accingete a preparare la marmellata fatta in casa, pulite  barattoli e coperchi e per sterilizzarli metteteli a bollire in pentola con acqua.

6. Tagliate le scorzette a striscioline sottilissime quindi versatele in pentola con un po’ d’acqua e cuocetele per 4-5 minuti a bollore.

7. Intanto pesate le arance, tagliatele a fettine ed eliminate vari semi e filamenti.

8. Versate le arance in una casseruola insieme alla stessa quantità di zucchero. Lasciate cuocere a fuoco basso, senza aggiungere acqua e mescolando frequentemente. Continuate in questo modo per 60 minuti, vi accorcerete che la marmellata si sta addensando quando lo zucchero inizierà a filare leggermente.

advertisement

9. Solo a quel punto aggiungere alla marmellata di arance a fette le striscioline di scorza. Amalgamate ancora e cuocete per altri 3-4 minuti.

10. Sollevate i barattoli dalla pentola con delicatezza, asciugateli per bene.

11. Versate la marmellata d’arancia ancora calda nei barattoli di vetro, chiudere ermeticamente e capovolgeteli per creare il vuoto fino a quando non saranno freddi.

marmellata di arance con fruttapec

LEGGI ANCHE: Marmellata di albicocche

Stagione ideale

Il periodo migliore nel quale preparare la marmellata di arance è quello che va da Novembre a Febbraio, periodo nel quale si trova abbondantemente sui banchi frutta italiani e anche sugli alberi.

Idee e varianti

Conservazione

La marmellata di arance con buccia va conservata in un luogo asciutto e buio. Prima di aprire il barattolo bisogna verificare se si è creato il vuoto; una volta aperto va conservato in frigo.

I consigli in più

Preparate la marmellata di arance con fruttapec se volete farla addensare prima oppure aggiungete pectina con una mela a pezzetti.

advertisement
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]